Narbolia: la festa patronale

Follow on Bloglovin
facebook
Logo Twitter
flickr-logo
– A ottobre, il giorno 8, a Narbolia, un paesino di 1800 abitanti in provincia di Oristano, si svolge la festa patronale in onore di Santa Reparata; la festa comincia il giorno 7 ottobre con l’accensione del falò in piazza (su terreno apposito), dove la popolazione si riunisce in un clima festoso, poi il giorno dopo, di mattina, si svolge la Santa Messa con la Processione di Santa Reparata.
Per l’occasione le donne e gli uomini che ne dispongono si vestono con i costumi folkloristici del paese.
Inoltre si assiste alla sfilata dei cavalieri che accompagnano la Santa per le vie del paese.
Poi alla fine della Messa, ci si riunisce nella piazza antistante la chiesa e si assiste ad una esplosione di fuochi d’artificio, anche se durante il giorno perdono il fascino della detonazione colorata; nel frattempo alcune persone si occupano di passare i vassoi con pasticcini e dolci tipici sardi da servire agli astanti.
Quest’anno ero in piazza anche io, ma senza macchina digitale volutamente: avevo un rullino B-N Ilford FP4 nella mia Minolta X700 e ho deciso di usarlo.
Le foto non hanno la giusta saturazione sicuramente a causa del filtro rosso che ho messo sull’obiettivo; pazienza, la prossima cercherò di fare meglio.
Queste sono le foto.
Accensione del falò
Il falò
Narbolia – Piazza della chiesa
Narbolia – Sagrato
Narbolia – Veduta dell’interno della chiesa
Narbolia – Folla sul sagrato
Preparazione alla Processione
In attesa…
… della Processione
Ecco la Processione
I cavalieri
I fuochi…
Ancora fuochi
Fuochi… esplosioni finali
Esposizione multipla 1
Esposizione multipla 2
964 Total Views 1 Views Today
Precedente Per strada... in notturna Successivo Polygonal frame - scatti angolati