Street Photography

La street photography è un genere fotografico che si propone di riprendere la realtà quotidiana, nelle strade ma non solo; potrebbe essere un luogo qualsiasi, dove ci sia un soggetto, ma anche un oggetto, che rispecchi l’attività umana.
Ad esempio potrebbe trattarsi di uno scorcio di centro storico, magari con dei passanti, ma anche un giornalaio al lavoro, o anche una autogru che fa un traslocco… in pratica la street photography riesce ad abbracciare una moltitudine di scatti diversi con la stessa etichetta.
Una tecnica potrebbe essere quella di poggiare la fotocamera sul tavolino di un bar in piazza, molto frequenti da trovare nei periodi estivi, e puntata la fotocamera verso un punto magari di passaggio e ritenuto interessante, fare degli scatti col telecomando wireless; in questo modo la scena non verrà alterata dalla presenza del fotografo. Ovviamente conviene usare o un grandangolo, o un diaframma un pò chiuso per non dover aggiustare il punto focale, ma lavorando in messa a fuoco manuale.
Nel campo dela fotografia analogica, una fotocamera interessante è la biottica a pozzetto, magari tenuta poggiata su una sedia e col cavetto di scatto remoto…
Una cosa però è certa: bisogna essere pronti a cogliere l’attimo, perchè spesso la scena migliore arriva all’improvviso, e bisogna scattare senza pensarci sù.
Oppure si può anche andare in giro a cogliere attimi di vita quotidiana, che , forse perchè li vediamo tutti i giorni non ci siamo resi conto del valore che possono avere.
Poco tempo fa mi trovavo a Bologna, e una mattina mi son svegliato abbastanza presto: la scelta tra restare in camera e andare un pò in giro a vedere la città prima dell’alba non è stata difficile… perchè restare in camera a far niente?
Fotocamera al collo e giù in strada… bellissimo… una città semideserta con soltanto gatti, qualche taxi che portava persone all’aeroporto, gli spazzini, i baristi che si apprestavano ad aprire i bar più mattinieri, edicolanti, i cargo delle consegne… insomma tanto di quel materiale che bisognava solo scattare.
Allora mi son inventato il progetto “Bologna che lavora”; volevo immortalare tutte le persone che per motivi di lavoro erano in piedi prima dell’alba. Ovviamente chiedevo anche se potevo fare lo scatto, e vi assicuro che nessuno mi ha detto di no… ho semplicemente detto la verità, cioè che stavo lavorando al progetto fotografico relativo a Bologna e ai suoi lavoratori.
Questa è Street Photography; quando provate a fare i primi scatti, soprattutto se son scatti che raccontano la quotidianità sarete veramente soddisfatti.
Vi lascio il link delle foto, questo e questo che ho fatto la mattina a Bologna, che avevo messo qui tempo fa… se volete potete dargli uno sguardo.
Grazie ancora a quanti mi seguono fedelmente. Ciao a tutti.

 

636 Total Views 1 Views Today